Gabbiani in città.

Sono arrivata con il caldo vento africano del terral, e ora me ne devo andare mentre l’aria fresca primaverile inizia a scaldarsi.

Le contraddizioni si sprecano in questa dolce città arrampicata tra montagne, affacciata sul mare, deturpata dal virus della costruzione selvaggia, con la sua luce incantevole, i cari amici, gli incontri.

Per me qui c’è la luce.

Foto Carmina Rodriguez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...